Quali sono le caratteristiche dell’acciaio e quando viene fatta la satinatura

12 Mag di admin

Quali sono le caratteristiche dell’acciaio e quando viene fatta la satinatura

Quando viene fatta la satinatura dell’acciaio e quali risultati si ottengono con queste tecnica.

Come abbiamo visto in precedenza, la satinatura è uno tra i trattamenti più diffusi nella lavorazione dell’acciaio e serve per donare al prodotto finale un aspetto più opacizzato e alla moda.

L’acciaio inossidabile è un materiale molto resistente e molto utilizzato nelle lavorazioni metallurgiche proprio per le sue qualità: resiste facilmente alla corrosione, al calore, necessita di poca manutenzione e ha ottimo rapporto qualità/prezzo.

Prestandosi molto bene a lavorazioni di tipo estetico, come la satinatura, l’acciaio è spesso utilizzato per realizzare prodotti di arredo e design di grande qualità. Nell’articolo di oggi parliamo proprio delle proprietà fisico-meccaniche dell’acciaio e del trattamento di satinatura.  

L’acciaio: robusto e incorruttibile

L’acciaio è una lega metallica, ossia un materiale composto prodotto dalla fusione di ferro e carbonio, in precise quantità: se infatti la percentuale di carbonio presente nella lega supera il 2,06% si ottiene ghisa e non più acciaio.

Grazie alla presenza del carbonio, la lega acquisisce caratteristiche fisico-meccaniche uniche, in particolare una resistenza e durezza di gran lunga superiore a quella del ferro. L’acciaio può essere migliorato ulteriormente aggiungendo alla lega altri minerali, come nichel e cromo, necessari per la realizzazione della variante inossidabile, molto ricercata per l’elevata resistenza all’azione corrosiva degli agenti atmosferici.

Il trattamento di satinatura dell’acciaio

La satinatura è un trattamento superficiale per metalli e leghe come l’acciaio inox che viene utilizzata per conferire alla superficie un aspetto tipicamente opaco, di cui abbiamo già parlato anche in un precedente articolo. Il tipico effetto spazzolato è molto apprezzato nel design e nell’arredamento di casa, sia per interni che per esterni.

Il trattamento viene eseguito mediante l’utilizzo di spazzole metalliche roteanti precedentemente immerse in olio e smeriglio ed è spesso abbinato al taglio laser delle lamiere in quanto consente di asportare eventuali residui dalla superficie e di eliminare graffi e sbavature. Oltre al vistoso effetto estetico, la satinatura conferisce all’acciaio la capacità di mascherare facilmente impronte e graffi, e per questo è particolarmente apprezzato per la realizzazione di arredi e complementi da utilizzare frequentemente.

Per tutti i tuoi prodotti in acciaio inossidabile satinato puoi rivolgerti a El Ferèe! Contattaci subito per richiedere un preventivo o per maggiori informazioni.

WhatsApp chat